Ultima modifica: 2 settembre 2020

La scuola che riparte

Lettera della Dirigente scolastica a tutti gli utenti della scuola

Ci sono novità per la riapertura della scuola?

Questa è la domanda più comune tra le famiglie in questi giorni. 

Durante l’estate abbiamo collaborato con le Amministrazioni Comunali per risolvere alcune problematiche logistiche e di sicurezza; altri necessari lavori sono in via di esecuzione in vari plessi e confidiamo che possano terminare per l’inizio delle lezioni, fissato per il 14 settembre.
Abbiamo pianificato la dislocazione delle aule nei plessi e la disposizione dei banchi e i necessari acquisti di attrezzature per la didattica e di prodotti per l’igiene e le pulizie.

Stiamo ancora lavorando per assicurare il rientro a scuola in sicurezza, consapevoli che il rischio zero di contagio da COVID-19 non esiste, ma che a scuola si può e si deve cercare di ridurlo o minimizzarlo, seguendo le indicazioni dei documenti tecnico scientifici.

Avremo bisogno di molta collaborazione da parte delle famiglie nel rispettare le regole fondamentali (ad esempio la misurazione domestica della temperatura e il non mandare i figli a scuola in caso di sintomi respiratori), ma anche di una certa autonomia e senso di responsabilità da parte dei nostri alunni, compatibilmente con la loro età. Ogni sforzo per ridurre il rischio di contagio a scuola, infatti, potrebbe purtroppo essere vanificato se non si rispettano le norme di comportamento minime in tutti i momenti della giornata, dagli spostamenti sugli scuolabus ai momenti trascorsi in compagnia di amici e conoscenti nei luoghi di ritrovo.

Rientreremo dunque tutti a scuola, senza doppi turni e senza riduzioni dell’offerta formativa.

Ricordiamo che bisognerà rispettare il distanziamento fisico di almeno 1 metro, indossare la mascherina, tranne quando si starà seduti al posto durante le lezioni, e rispettare alcune semplici precauzioni igieniche: in ogni aula e negli spazi comuni sarà presente il dispenser di gel igienizzante.

Il servizio mensa inizierà regolarmente da martedì 15 settembre, unica novità il doppio turno necessario al mantenimento del distanziamento e alle necessità di igienizzazione di tavoli e sedie. 

Nelle scuole si troveranno molti cartelli informativi colorati, anche per orientarsi negli ingressi, che sono previsti differenziati per classe.

Nel caso si rendesse necessaria l’attivazione della didattica a distanza, sapremo rispondere con la prontezza e la professionalità che abbiamo già dimostrato a fine febbraio, quando in pochi giorni abbiamo allestito un’offerta formativa certamente d’emergenza, ma completa e strutturata. Abbiamo anche rafforzato la dotazione di dispositivi informatici da assegnare in comodato d’uso alle famiglie che ne avessero bisogno.

In conclusione, credo sia importante essere tutti consapevoli che la scuola riparte. Ciò che è ora necessario fare tutti insieme (personale tutto della scuola, famiglie, alunni, comunità locale) è avere fiducia gli uni negli altri, fare ognuno la propria parte con responsabilità e spirito di collaborazione.

Dovremo rinunciare a qualcosa? Saranno necessari alcuni sacrifici? È senz’altro possibile.

Affrontiamo il momento con serenità, considerando tutte le misure adottate come “provvisorie”: aggiusteremo, modificheremo, miglioreremo nel corso dell’anno, non appena ve ne saranno le condizioni.

Una raccomandazione: tenete d’occhio costantemente il sito web dell’istituto perché lo aggiorneremo spesso con tutte le notizie importanti.

Desidero concludere con un ringraziamento speciale al mio impareggiabile staff di presidenza e ai tanti docenti che stanno dando una mano.

 

Un caro saluto dalla dirigente scolastica

Maria Lorenza Mancin




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi