Ultima modifica: 14 maggio 2021

Come sarò nel 2040?

Pop_21: il Piano di Orientamento Personale creato da IC Strigno e Tesino, Enaip di Borgo Valsugana e Istituto Alberghiero di Levico con il finanziamento di Caritro.

 

Pop 21 crop

Fonte: “Il punto di Castel Ivano”, N.1/2021 – Aprile

“Come ero. Come sono. Ma soprattutto: come diventerò. Temi su cui spesso non ci soffermiamo. Ed è uno sbaglio. Proiettarsi nel futuro per decidere dove si vuole arrivare e poi tornare al presente per capire i passi necessari da fare, oggigiorno, è fondamentale. In particolare per i più giovani. Questo l’obiettivo di POP 21, con Pop che sta per Piano Orientamento Personale.”

(dall’articolo di Marika Caumo, pubblicato sulla rivista ufficiale del comune di Castel Ivano “Il punto”)

Pop_21 scuolePOP_21 è un progetto di orientamento funzionale allo sviluppo di competenze trasversali e di cittadinanza grazie al finanziamento di Fondazione Caritro e la collaborazione tra IC Strigno e Tesino, ENAIP Borgo Valsugana e Istituto  Alberghiero di Levico Terme.

Il progetto, partito nel 2019, ha coinvolto 200 studenti delle tre scuole. Compito dei ragazzi era proiettarsi nel futuro, ma quello non vicinissimo della prossima estate o del prossimo anno scolastico: la proiezione, realizzata mediante i “laboratori di futuro”, doveva arrivare al 2040 e includere un piano A (cioè l’obiettivo primario) e un piano B (cioè l’obiettivo alternativo).

Ancora dall’articolo di Caumo:

“Tra i più piccoli c’è chi si immagina dottore, ma nel piano B potrebbe diventare infermiere; chi si vede disegnatore però, non dovesse andare come previsto, farà il tatuatore. Chi nel 2040 sarà un boscaiolo e nel piano B ha scritto guardia forestale. Un grande salto di maturità quello richiesto anche ai più grandi, che ha permesso di diradare ombre e dubbi sulla scelta di quale percorso seguire dopo il biennio, quale strada tracciare.”

Pop_21 studenti

Risultati articolati e complessi, che è stato possibile ottenere grazie al lavoro dei docenti (Paola Morizzo e Silvia Orelli per l’IC Strigno e Tesino; Chiara Emanuelli, Paola Bonecher ed Elisabetta Caumo per l’Enaip; Caterina Pallaoro, Eleonora Andreatta, Camillo Labriola e Olga Cappellari per l’Alberghiero) e al supporto della startup Skopìa.

Pop_21 si chiuderà ufficialmente venerdì 21 maggio, con un incontro tra tutti i partecipanti al progetto.

 

 

logo Pop_21




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi